Articolo

  • Organizzazione
  • Tech

Cos'è un organigramma aziendale

Oggi voglio iniziare a parlare di un argomento che a mio parere è poco considerato ed è dato per scontato nell'ambito dell’organizzazione aziendale: l’organigramma.

Quando entro in un'azienda e ne vedo uno in vista, il più delle volte non è aggiornato o addirittura in disuso e viene usato come un quadro o per nascondere le crepe nel muro.

E' un peccato perché se venisse fatto con la metodologia corretta rappresenterebbe la vera e propria mappa aziendale contenente tutti i ruoli, i loro collegamenti, i flussi corretti ed i risultati di valore. ( come nell'immagine di questo articolo).

Magari quello che dico ora non piacerà ai fautori del marketing di tutti i tipi e di tutte le salse ma se non c'è qualcuno con le idee chiare su cosa deve essere fatto, con le competenze minime per poter ottenere dei prodotti e un’organizzazione di base per mettere in moto la produzione allora nessuna strategia di marketing e vendite del mondo potrà colmare queste lacune e far crescere l’azienda.

Anche se magicamente arrivassero dei clienti, senza i requisiti organizzativi che ho citato sopra avreste la vita molto dura e di fatto l'azienda non potrebbe crescere.

Alla base di qualsiasi fallimento nell'espandere e rendere efficiente un’azienda, nella delega delle mansioni da parte dell'imprenditore e nell'automatizzare i processi aziendali c'è la mancanza di un organigramma completo di titoli, posti, mansioni e risultati.

Attenzione, quando parlo di organigramma non pensate a quello che ordinariamente viene considerato, costituito da blocchi rettangolari o triangolari in cui è apparentemente suddivisa un’azienda ma che di fatto non la fotografa nel dettaglio e non aiuta nello sviluppo di procedure e strategie.

Stiamo parlando di una cosa totalmente diversa, un prodotto completamente innovativo che letteralmente getta le basi per “liberare ” l’imprenditore dai suoi mali e lo proietta in una dimensione nuova dov'è potrà finalmente dedicarsi al suo lavoro principale di innovare e pianificare al meglio il business.

Ma per dare meglio l'idea vi faccio un esempio.

Immaginate l'imprenditore come il direttore di un orchestra ed i suoi collaboratori e dipendenti come i musicisti specialisti. Se ognuno di loro impara e si specializza in un solo strumento ed è in grado di produrre i risultati richiesti a quel punto un bravo direttore d’orchestra suonerà la miglior musica o sinfonia che le sue risorse di musicisti saranno in grado di produrre.

Questo perché oltre ad essere specializzati saranno anche affiatati tra di loro grazie al lavoro di coordinazione fatto dal direttore d’orchestra che nel tempo ha saputo valorizzare al meglio ognuno di loro.

Al contrario, un direttore di orchestra che ha dei musicisti che non hanno possibilità di specializzarsi in un unico strumento ma passano continuamente da uno strumento all'altro dovrà arrabattarsi con musiche e sinfonie di basso valore ed al massimo arriverà a fare qualche rappresentazione nelle feste di paese mentre magari gli tocca pure suonare il trombone perché l'addetto è assente.

Ora, spero che il messaggio vi sia arrivato.

L'imprenditore che pensa che per un’attività piccola o un’attività modello one man band, non sia necessario un organigramma si sbaglia di grosso poiché in quel caso il fattore organizzazione sarà ancora più fondamentale visto che poche persone devono svolgere tutto il lavoro.

Un organigramma costituito da posti, mansioni, risultati è in realtà vitale per un imprenditore che vuole riorganizzare l’azienda per renderla più competitiva o per chi inizia ora un'attività.

Per saperne di più leggi anche ‘MIGLIORARE UN’AZIENDA, RIORGANIZZARE E DELEGARE‘ .

Sottoscrivi
Per Informazioni